text.skipToContent text.skipToNavigation

UNITE PER CREARE UNA POTENTE COMMUNITY PER I PROPRI ASCOLTATORI

Le Sistren non hanno paura di sfatare tabù. Le tre “sorelle-amiche” scuotono il mondo nel 2015 mandando in onda una serie di conversazioni senza filtri registrate nella loro cucina. Nessuna tematica è proibita.

Queste discussioni tra amiche schiette e sincere sulla razza, il genere e la sessualità, colpiscono profondamente altre donne nere e queer dando vita ad una potente community di fedeli ascoltatori.

Per Michelle, Babirye e DJ, l'idea è quella di creare uno spazio per esplorare le proprie identità: “È tutta questione di creare reti che ti permettano di essere chi sei.” L'intento può considerarsi riuscito con successo.

Ma nel 2017 questa community viene fatta a pezzi. L’emittente ospitante viene accusata di molestie e appropriazione indebita e costringe le Sistren a lasciare la stazione.

Ma questo non le ferma. “Ogni battuta d’arresto è stata un’opportunità per noi di crescere.” La loro esigenza di dare voce alle donne nere emarginate e ricostruire la propria community, porta il trio ad approdare su Foundation.fm, una stazione radio online con una politica di tolleranza zero su razzismo, sessismo, omofobia e transfobia.

“Resilienza è sentire la paura ma farlo in ogni caso.” Afferma Babirye, e la nuova stazione le sprona ad alzare ancora di più la voce, creando workshop di educazione alla sessualità protetta, classi di self-empowement e persino un documentario.

E questo per le Sistren è solo l’inizio.

LEGGI LE ALTRE STORIE

CONTINUA A RIALZARTI

 

Vogliamo ascoltare le tue storie di resilienza
Quelle in situazioni estreme e quelle di tutti i giorni.
Tagga @drmartensofficial sui social
Oppure utilizza l'hashtag #ToughAsYou.